Ti trovi in:

MEF e ANAC contro la corruzione nelle società pubbliche

Roma, 4 marzo 2015 - La prevenzione della corruzione nelle società pubbliche costituisce una preoccupazione e un impegno di particolare rilevanza per il Ministero dell’Economia e delle Finanze, cui fanno capo le partecipazioni dello Stato in società di diritto pubblico e privato. Nel solco di questo impegno, il Ministero e l’Autorità nazionale anticorruzione hanno istituito nello scorso novembre un Tavolo congiunto per chiarire le modalità di applicazione delle norme di settore. Il Tavolo ha elaborato in dicembre un indirizzo comune per sciogliere i dubbi di interpretazione della disciplina vigente.
Alla luce dei lavori del Tavolo congiunto, Roberto Garofoli, Capo di Gabinetto del Ministero, ha promosso un seminario di approfondimento dedicato all’applicazione delle norme in tema di trasparenza e di prevenzione della commissione di illeciti nelle società partecipate dalle pubbliche amministrazioni. Il seminario si svolgerà in due sessioni, che si terranno presso il Ministero, a Roma in via XX Settembre 97.
La prima sessione si svolgerà oggi alle ore 15 e sarà dedicata agli uffici legali e ai responsabili delle prevenzione della corruzione delle società partecipate.
La seconda sessione è in programma per il 24 marzo. Sarà aperta dal ministro Pier Carlo Padoan e coinvolgerà i vertici delle società partecipate. Nel corso della sessione interverranno il ministro per la Semplificazione e la Pubblica Amministrazione Maria Anna Madia, Roberto Garofoli, Raffaele Cantone, presidente dell'Autorità Nazionale Anticorruzione - A.N.AC., e Andrea Guerra, consigliere del presidente del Consiglio - strategia per business ed impresa.

 

Per approfondire:

Elenco dei Tag. Di seguito sono elencate le parole chiave associate ai contenuti di questa pagina. Selezionando il TAG potrai individuare facilmente altre pagine o argomenti correlati.

Esplora