Ti trovi in:

In Portaletesoro comunicazioni su partecipate e compensi

Roma, 12 marzo 2015 - Passa dalla Funzione Pubblica al Dipartimento del Tesoro la raccolta delle comunicazioni obbligatorie da parte delle Amministrazioni Pubbliche sui rappresentanti nominati negli organi sociali degli enti partecipati e i relativi compensi. Lo prevede il decreto del Ministro dell’Economa e delle Finanze, di concerto con il Ministro per la semplificazione e la Pubblica Amministrazione, pubblicato il 10 marzo sulla Gazzetta Ufficiale, che dispone l’unificazione delle rilevazioni sulle società partecipate delle Amministrazioni Pubbliche.

Il Portale Tesoro (https://portaletesoro.mef.gov.it) diventa così il punto di riferimento unico per le comunicazioni relative alle partecipazioni pubbliche. Nello stesso Portale Tesoro vengono rilevati tutti gli asset delle Pubbliche Amministrazioni. Quindi, oltre alle partecipazioni, anche gli immobili e le concessioni.
Il decreto rappresenta una significativa semplificazione degli adempimenti a carico di circa 11.000 Amministrazioni Pubbliche e di razionalizzazione delle banche dati istituite da Amministrazioni dello Stato.

L’avvio della rilevazione dei dati, secondo il nuovo formato, relativamente al 2014 sarà comunicato attraverso il Portale del Dipartimento del Tesoro.

 

Esplora