Ti trovi in:

Padoan al Forum PA: la ripresa passa dall'amministrazione efficace e trasparente

Mercoledì 27 maggio 2015 - Una pubblica amministrazione ''efficiente'' che valorizza la ''trasparenza''. Sono gli elementi indispensabili, sostiene il ministro dell'economia e delle finanze, Pier Carlo Padoan, per consentire al governo di realizzare la sua strategia economica che '' si articola su tre pilastri: le riforme strutturali, gli investimenti e una politica orientata alla crescita". Il Ministro è intervenuto al Forum P.A., in corso al Palazzo dei Congressi a Roma, un'occasione di incontro e confronto tra le varie articolazioni della pubblica amministrazione con l'obiettivo di migliorare e ammodernare i servizi resi ai cittadini e alle imprese.

Il Mef quest'anno partecipa al Forum organizzando in uno spazio dedicato cinque seminari di formazione ogni giorno uniti dall'hashtag #costruireefficienza.

Nel suo intervento Padoan ha toccato il tema della revisione della spesa delineandolo come un processo permanente: "Non deve essere un meccanismo di taglio lineare della spesa pubblica perché i tagli della spesa sono stati già fatti. La spesa pubblica italiana tra l' altro "non è una delle più alte dei Paesi europei, anzi è tra le più basse. Per evitare di aumentare le tasse bisogna cambiare i meccanismi di spesa e farlo a tutti i livelli".

Tra i progetti del Ministero in corso di sviluppo il ministro ha citato come buone pratiche il portale opencivitas.it con i dati raccolti per la determinazione dei fabbisogni standard, la fatturazione elettronica e l'eprocurement, e la razionalizzazione del patrimonio pubblico, tutti tesi a "ottenere risparmi e migliori servizi al cittadino". Padoan si è in particolare soffermato sul progetto di Federal building, un unico palazzo dove concentrare i principali uffici pubblici "con benefici per la spesa dello Stato e più comodità per i cittadini", ha detto, annunciando che "a Chieti, in Abruzzo, è partito il primo progetto di Federal building".

Per saperne di più:

 

Esplora