Ti trovi in:

Si rafforza la cooperazione tra Italia e San Marino in materia fiscale

Roma, 26 aprile 2016 - Si è tenuta a Roma, venerdì 22 aprile, una riunione tecnica fra le Amministrazioni fiscali di Italia e San Marino per esaminare la situazione relativa all’operazione tutt’ora in corso della Guardia di Finanza e che rappresenta la prosecuzione di interventi avviati a partire dal 2007 su delega della Procura della Repubblica di Forlì. Tale riunione ha fatto seguito a un precedente incontro del 6 aprile u.s. e alla fruttuosa interlocuzione tra i due Paesi.

Nel corso della riunione, è stato chiarito che le verifiche dell'operazione, pur producendo effetti nel presente, hanno origine e interessano esclusivamente il periodo 2009-2014, periodo in cui la Repubblica di San Marino era ancora inserita nella black list italiana. Si è quindi convenuto sull'evidenza di un quadro completamente cambiato: gli attuali ottimi rapporti tra i due Paesi permettono infatti di individuare soluzioni condivise, anche attraverso gli strumenti di cooperazione amministrativa.

E’ emerso inoltre come il percorso di trasparenza e di allineamento alle normative internazionali e alle prassi di collaborazione amministrativa compiuto in questi ultimi anni rendono oggi la Repubblica di San Marino un partner affidabile, così come testimoniato dai provvedimenti di eliminazione dalla black-list e di successiva inclusione nella white-list fiscale italiana.

Le delegazioni hanno infine concordato di proseguire il lavoro tecnico per tracciare un percorso congiunto di rafforzamento della collaborazione amministrativa in materia fiscale, di integrazione economica e di stimolo alle iniziative pubbliche volte a enfatizzare le opportunità di investimento per operatori economici e professionisti.

Elenco dei Tag. Di seguito sono elencate le parole chiave associate ai contenuti di questa pagina. Selezionando il TAG potrai individuare facilmente altre pagine o argomenti correlati.

Esplora