Ti trovi in:

Corriamo insieme contro il tumore al seno: oltre 250 iscritti alle squadre MEF per Race for the Cure 2017 a Roma e Bari

Roma, 20 maggio 2017 - Il Ministero dell’Economia e delle Finanze si prepara a due domeniche di festa, sport e solidarietà con la partecipazione alla Race for The Cure, la corsa promossa dalla ONLUS Susan G.Komen per la prevenzione e la ricerca sul tumore al seno. Per il Mef  la manifestazione è diventata un appuntamento consolidato: nel 2017 sono  raddoppiati i partecipanti e le squadre, una a Roma e l'altra a Bari.

Le iscrizioni alla squadra capitolina, composta da dipendenti, familiari, e amici, per la #RaceRoma2017 di domenica 21 maggio superano le 200, e la passione ha contagiato anche la Puglia dove, grazie ad un appello lanciato sulla rete Intranet ministeriale e raccolto dalla Ragioneria Territoriale di Bari, domenica 28 maggio, con capo squadra Michele Monterisi correranno in oltre 50, tra cui il direttore della sede barese, Giuseppe Mongelli.


La squadra di Roma è capitanata da una grande appassionata di running, la capo-ufficio stampa MEF, Laura Sala, che durante la cerimonia di consegna dei kit di gara, ha ricordato l'importanza dello sport per il benessere fisico e psichico e la facilità con cui tutti possono approcciare la corsa. Quando poi si corre per un obiettivo così alto, come è quello della Race for The cure, ha aggiunto, i benefici si moltiplicano e lo stimolo alla corsa diventa ancora più forte.

Secondo il Direttore del Personale del MEF, Valeria Vaccaro, “i numeri ci dicono che la partecipazione alla Race for the Cure è una strada giusta. Nella nostra Amministrazione lavorano moltissime donne ( il 53% del totale ) con un’età media che è nella fascia più colpita da questa malattia che purtroppo interessa una donna su nove nel corso della vita, ma che ora, con le armi della prevenzione e della diagnosi precoce, si può combattere. Ringraziamo tutti per l'adesione".

Alla consegna dei kit di gara martedì scorso, è intervenuto anche il Direttore della Comunicazione Istituzionale, Roberto Basso, che ha ricordato il ruolo fondamentale della comunicazione per sottolineare l'importanza della prevenzione e dare supporto alla ricerca scientifica. Gianfranco Tanzi, capo dell'Ispettorato RGS che ha la vigilanza e il coordinamento della rete territoriale si è complimentato con i colleghi di Bari, che assistevano alla cerimonia in video conferenza, per questa iniziativa "nata dal basso".

Lunedi 22 a Bari interverrà per un saluto ai dipendenti e un "in bocca al lupo" ai corridori il capo di gabinetto del MEF, Roberto Garofoli.
Un modo per ringraziare anche la città che molto ha dato al MEF avendo accolto nei giorni scorsi il G7 Finance Meeting.

L'adesione alla Race for the Cure del MEF si colloca nel segno di una serie di iniziative a sostegno del benessere organizzativo, ma con ricadute positive anche sulla collettività, che vede l'Amministrazione impegnata da diversi anni nell'ambito della tutela della salute, come la Donazione del Sangue e i seminari di informazione sulla prevenzione del tumore al seno e sulla corretta alimentazione.

 
 
 

I dati 

 

Le foto

Race for the cure 2017 - Squadra MEF

 

Elenco dei Tag. Di seguito sono elencate le parole chiave associate ai contenuti di questa pagina. Selezionando il TAG potrai individuare facilmente altre pagine o argomenti correlati.

Esplora