Ti trovi in:

Lorenzo Saltari, Capo Ufficio Legislativo Economia

Lorenzo Saltari

Lorenzo Saltari
Nato a Roma il 19 marzo 1973

Autore di tre monografie: Gli obblighi di servizio pubblico nel trasporto ferroviario, Roma, Lea, 2002, pp. 126; Amministrazioni nazionali in funzione comunitaria, Milano, Giuffrè, 2007, pp. 350; Accesso e interconnessione. La regolazione delle reti di comunicazione elettronica, Milano, Ipsoa, 2008, pp. 272.

Professore ordinario di Istituzioni di diritto pubblico (afferente al settore concorsuale 12/Dl - Diritto amministrativo), presso il dipartimento di Scienze politiche e relazioni internazionali-Dems, dell'Università degli Studi di Palermo (ottobre 2016).

Avvocato, abilitato al patrocinio presso le giurisdizioni superiori (luglio 2014)

Consigliere giuridico presso l'Ufficio di Gabinetto del Ministero dell'Economia e delle finanze (dal novembre 2016 al febbraio 2017)

Professore associato di Istituzioni di diritto pubblico (Ius/09, 12/D1), nella Facoltà di Scienze politiche dell'Università degli Studi di Palermo (dal novembre 2010 al settembre 2016).

Ricercatore di Istituzioni di diritto pubblico (Ius/09) nella Facoltà di Scienze politiche dell'Università degli Studi di Palermo (dal gennaio 2005 al novembre 2010).

Dottore di ricerca in Organizzazione e funzionamento della pubblica amministrazione. Titolo conseguito presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Roma "La Sapienza", nel 2004.

Professore supplente di Diritto amministrativo comunitario e comparato e di Diritto regionale e degli enti locali nella Facoltà di Scienze politiche dell'Università degli Studi di Palermo (nell'a.a. 2009/2010).

Docente nel Master universitario di Il livello in Diritto amministrativo e scienze dell'amministrazione presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università Roma Tre (dal 2006).

Docente nel Master universitario di Il livello in Diritto amministrativo presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Napoli Suor Orsola Benincasa (dal 2006).

Docente nel V e VI Corso-concorso per dirigente pubblico della Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione.

Socio dell'istituto di ricerche sulla pubblica amministrazione - Irpa, fondato da S. Cassese e diretto da G. Napolitano (dal 2007).

Già membro del Comitato tecnico-scientifico istituito dalla I. n. 6/2000 presso il Miur per la promozione della diffusione della conoscenza tecnico-scientifica (dal 2014 al 2017).
Già membro della Commissione tecnica nominata dal Ministro per i beni e le attività culturali e il turismo incaricata della redazione del decreto recante la disciplina settoriale in materia di lavori pubblici (ai sensi dell'art. 146, c. 4, del d.lgs. n. 5012016), presieduta dal prof. Girolamo Sciullo.

Primo redattore, nonché membro del Comitato direttivo di Munus-Rivista giuridica dei servizi pubblici, diretta dal prof. A. Sandulli (dal 2011).

Partecipante alla rete di ricerca Connex ("Connecting Excellence on European Governance"), coordinata dal Mannheim Centre for European Social Research (Germania) (2005-2008).

Academic visitor presso la Law Faculty dell'Universite di Oxford (nell'agosto settembre 2006).

Borsista dell'Istituto di diritto pubblico della Facolta di giurisprudenza dell'Universita di Roma "La Sapienza" (febbraio 2000/marzo 2001).

Vincitore del Premio Ciriec "Roberto Tremelloni e Giuseppe Lanzarone" per la migliore tesi di laurea di carattere giuridico-economico (nel 2001).

STUDI

  • Nel 1992, consegue il Diploma di maturità classica, presso il Liceo-ginnasio statale "Luciano Manara" di Roma.
  • Nel 1999, si laurea in Giurisprudenza nell'Università degli studi di Roma "La Sapienza", discutendo una tesi in Diritto amministrativo dal titolo “La libertà di accesso ai servizi pubblici”.
  • Nel 2000, ottiene per concorso una Borsa di perfezionamento in Scienze amministrative bandita dall'Istituto di diritto pubblico della Facoltà di giurisprudenza dell'Università di Roma "La Sapienza".
  • Nel 2004, consegue il titolo di Dottore di ricerca in Organizzazione e funzionamento della pubblica amministrazione (XV ciclo).
  • Ha una buona conoscenza della lingua inglese.

 

CORSI DI PERFEZIONAMENTO

Ha partecipato:

  • dal novembre 1996 al maggio 1997, al Corso progredito in Diritto amministrativo su Unione europea e i servizi pubblici;
  • dal novembre 1997 al maggio 1998, al Corso progredito in Diritto amministrativo sui Principi del diritto comunitario dei servizi pubblici;
  • dal gennaio al maggio 2000, al Corso progredito in Diritto amministrativo su Unione europea, Stato, cittadino: negoziazione e conflitti multilaterali;
  • dal gennaio al maggio 2001, al Corso progredito in Diritto amministrativo su Teoria e pratica dell 'uguaglianza;
  • dal gennaio al maggio 2002, al Corso progredito in Diritto amministrativo sulla Global governance;
  • dal gennaio al maggio 2003, al Corso progredito in Diritto amministrativo su Un diritto amministrativo senza Staio: il diritto amministrativo europeo;
  • dal gennaio al maggio 2004, al Corso progredito in Diritto amministrativo su II diritto amministrativo europeo, tenuti dal prof S. Cassese nella Facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Roma "La Sapienza".

 

INCARICHI ACCADEMICI

  • Professore ordinario di Istituzioni di diritto pubblico (Ius/09, 12/D1) alla facoltà di scienze pubbliche dell’Università di Palermo (dal 1° novembre 2016).
  • Professore associato di Istituzioni di diritto pubblico (Ius/09, 12/D1) nella Facoltà di scienze politiche dell'Università di Palermo, dal 1° novembre 2010.
  • Ricercatore di Istituzioni di diritto pubblico (Ius/09) nella Facoltà di scienze politiche dell'Università di Palermo (2005-2010).
  • Dottore di ricerca in Organizzazione e funzionamento della pubblica amministrazione, presso la Facoltà di giurisprudenza dell'Università di Roma "La Sapienza" (2004). Socio dell'Istituto di ricerche sulla pubblica amministrazione - Irpa (dal 2007).
  • Academic Visitor nella Law Faculty dell'Università di Oxford (2007).
  • Cultore della materia in Diritto pubblico dell'economia nella Facoltà di scienze politiche "C. Alfieri" dell'Università degli Studi di Firenze (2000). Assegno di ricerca nell'istituto di diritto pubblico della Facoltà di giurisprudenza dell'Università degli Studi di Roma "La Sapienza" (2004).
  • Coordinatore del Master universitario di II livello in Organizzazione e funzionamento della pubblica amministrazione, della Facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli Studi di Roma "La Sapienza" (2005).
  • Coordinatore del Master universitario di Il livello in Diritto amministrativo e scienze dell'amministrazione, della Facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Roma Tre (dal 2006-2014).
  • Rappresentante dei ricercatori e degli assistenti r.e. nel Consiglio della Facoltà di Scienze politiche dell'Università di Palermo (2006).
  • Nominato, in rappresentanza dei ricercatori e degli assistenti re, nel Centro generale servizi della Facoltà di Scienze politiche dell'Università di Palermo (2007).
  • Membro della giunta del Dipartimento Dems quale rappresentante dei professori di seconda fascia (2013).
  • Tutor universitario della Facoltà di Scienze politiche nel Liason Office dell'Ateneo palermitano.

 

ATTIVITÀ DIDATTICA UNIVERSITARIA

a) Titolarità d'insegnamenti nella Facoltà di Scienze politiche dell'Università di Palermo, poi Dipartimento di Scienze politiche e relazioni internazionali - Dems e in altre sedi

  • Dall'a.a. 2015/2016: Law and Public administration (in lingua inglese), CdL in
  • Scienze dell'amministrazione e delle organizzazioni complesse (9 CFU).
  • Dall'a.a. 2012/2013-2014/2015: Istituzioni di diritto pubblico, nel CdL in
  • Scienze dell'amministrazione e delle organizzazioni complesse (12 CFU).
  • Nell'a.a. 2011/2012: Istituzioni di diritto pubblico, nel CdL in Scienze politiche
  • e relazioni internazionali (12 CFU).
  • Nell'a.a. 2013/2014: Istituzioni di diritto pubblico, nel CdL in Scienze politiche e relazioni internazionali (12 CFU).
  • Nell'a.a. 2014/2015: Istituzioni di diritto pubblico, nel CdL in Scienze politiche e relazioni internazionali (9 CFU).
  • Negli a.a. 2011/2012 e 2012/2013: Attività contrattuale della pubblica amministrazione (9 CFU).
  • Dall'a.a 2009/2010 al 2012/2013: Diritto regionale e degli enti locali (6 CFU).
  • Nell'a.a. 2008/2009: Diritto amministrativo comunitario e comparato (9 CFU).
  • Nell'a.a. 2007/2008: Diritto amministrativo, diritto regionale e degli enti locali (12 CFU).
  • Nell'a.a. 2006/2007: Diritto amministrativo, diritto regionale e degli enti locali
  • (12 CFU, CdL in Scienze dell'amministrazione della Facoltà di Scienze
  • politiche dell'Università di Palermo, presso il Polo didattico di Enna).
  • Nell'a.a. 2003/2004: Lineamenti di diritto amministrativo (6 CFU, corso a contratto) nella Facoltà di lettere - Conservazione dei beni archivistici e librari dell'Università degli Studi di Urbino.
  • Negli a.a. 2002/2003 e 2003/2004, Disciplina giuridica dei servizi pubblici
  • Modulo didattico integrativo nell'insegnamento di Diritto amministrativo (3 CFU), presso la Facoltà di scienze politiche dell'Università degli studi di Urbino.

b) Attività didattica integrativa

  • Nell'a.a. 2006/2007, rispetto al corso di Istituzioni di diritto pubblico, del prof. Rosario   La Barbera, nella Facoltà di Scienze politiche dell'Università di Palermo.
  • Nell'a.a. 2004/2005, seminari su Integrazione comunitaria costituzionale ed amministrativa nel corso di Istituzioni di diritto pubblico del prof. Rosario La Barbera, nella Facoltà di scienze politiche dell'Università di Palermo.
  • Dal 2002 la 2004, svolge attività didattica, di assistenza agli studenti presso la cattedra di Diritto amministrativo del prof. G. della Cananea della Facoltà di scienze politiche dell'Università degli studi di Urbino.
  • Nell'a.a. 2000/2001, e docente del Corso intensivo di diritto amministrativo per gli studenti "fuori corso" della cattedra del prof. S. Cassese, nella Facoltà di giurisprudenza dell'Università di Roma "La Sapienza".
  • Nell'a.a. 2000/2001, svolge attività didattica e di assistenza agli studenti e di ricerca presso la cattedra di Istituzioni di diritto pubblico del prof. S. Battini della Facoltà di Economia dell'Università degli studi di Urbino "Carlo Bo".
  • Dal 1999 al 2005, svolge attività didattica e di assistenza agli studenti presso la cattedra di Diritto amministrativo del prof. S. Cassese, della Facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli studi di Roma "La Sapienza".

Attività di servizio agli studenti

  • Dal 2005 ad oggi svolge attività di tutorato degli studenti nella predisposizione di tesi di laurea triennale e magistrale, nonché tiene seminari ed esercitazioni presso la Facoltà di Scienze politiche, poi Dipartimento di Scienze politiche e relazioni internazionali - Dems.

 

ATTIVITA DIDATTICA IN CORSI POST-UNIVERSITARI E DI FORMAZIONE PROFESSIONALE

  • Dal 2003 al 2006, ha tenuto lezioni ed esercitazioni nel Master universitario di I livello in Scienze amministrative della Facoltà di Scienze politiche dell'Università degli studi di Urbino "Carlo Bo", diretto prima dal prof G. della Cananea, poi dal prof A. Sandulli.
  • Dal 2003 al 2006, ha tenuto lezioni ed esercitazioni nel Master universitario di II livello in Organizzazione e funzionamento della pubblica amministrazione della Facoltà di giurisprudenza dell'Università degli Studi di Roma "La Sapienza", diretto dal prof. S. Cassese, poi dal prof. A. Romano.
  • Dal 2006 al 2014, ha tenuto lezioni ed esercitazioni nel Master universitario di II livello in Diritto amministrativo e scienze dell'amministrazione della Facoltà di giurisprudenza dell'Università Roma Tre, diretto dalla prof.ssa L. Torchia, poi dal prof G. Napolitano.
  • Dal 2007 al 2013, ha tenuto lezioni ed esercitazioni nel Master universitario di II livello Laboratorio per i concorsi pubblici (poi rinominato "in Diritto amministrativo") della Facoltà di giurisprudenza dell'Università di Napoli Suor Orsola Benincasa, diretto dal prof. A. Sandulli.
  • Nel 2008, ha tenuto una lezione sulle comunicazioni elettroniche nel Corso di aggiornamento in diritto amministrativo, organizzato dall'Istituto di ricerche sulla pubblica amministrazione - Irpa, presieduto dal prof. B.G. Mattarella.
  • Dal 2005 al 2015, ha tenuto lezioni e seminari per i dipendenti della Regione Sicilia nell'ambito dell'attività di formazione continua organizzata dall'ente regionale in collaborazione con le Facoltà di scienze politiche e di giurisprudenza dell'Università di Palermo.
  • Dal 2005 al 2006, ha tenuto lezioni in materia di diritto costituzionale (procedimento elettorale, organizzazione e funzionamento degli organi costituzionali) nel Corso Donne, politica, istituzioni, istituito dalla Facoltà di Scienze politiche (coordinatore prof.ssa G. Fiume) con il finanziamento del Ministero per le Pari Opportunità.
  • Dal 2011 al 2014, ha tenuto lezioni in corsi di formazione della Scuola nazionale della pubblica amministrazione (Sna), collaborando col prof B.G. Mattarella.

 

ATTIVITÀ DI RICERCA

Ha coordinato:

  • la ricerca Irpa, finanziata dalla Società Autostrade, sul regime giuridico delle concessioni per la realizzazione e la gestione di infrastrutture (2014);
  • il gruppo di ricerca sulla semplificazione amministrativa nell'ambito della ricerca Isbul (sotto la supervisione del prof. G. Napolitano), finanziata dall'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni (2008-2010);
  • la ricerca "Profili della regolazione delle comunicazioni elettroniche" dell'istituto di ricerca sulle pubbliche amministrazioni - Irpa, finanziata dalla società Telecom Italia (2006-2007);

 

Ha partecipato:

  • alla ricerca di interesse nazionale (PRIN 2012) su "La codificazione del procedimento amministrativo europeo", nella unità diretta dal prof. G. della Cananea, coordinata a livello nazionale dal prof. J. Ziller (in corso);
  • alla ricerca Irpa (diretta dalla prof.ssa L.Torchia) "I nodi dell'amministrazione", nell'ambito del gruppo di lavoro sull'energia (in corso);
  • alla ricerca svolta dall'Irpa e finanziata dalla Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione sui Venti anni dall'introduzione del principio di separazione tra politica e amministrazione, coordinata da S. Battini, L. Casini e L. Fiorentino (2013);
  • al gruppo di lavoro Astrid sulle liberalizzazioni dei servizi pubblici, i cui contributi sono nel volume La regolazione intelligente. Un bilancio critico delle liberalizzazioni italiane, a cura di B.G. Mattarella e A. Natalini, Firenze, 2013.
  • alla ricerca europea diretta da i proff. P. Craig (University of Oxford) e G. della Cananea (Università di Roma "Tor Vergata") su "EU administrative procedures" (dal 2008);
  • alla ricerca Irpa sulla Disciplina giuridica dei giochi e delle scommesse finanziata dalla società Lottomatica (2012);
  • alla ricerca sul Sistema amministrativo italiano nel XXI secolo diretta dalla prof.ssa Luisa Torchia, collaborando nel gruppo di studiosi che si occupano di Amministrazione ed economia, coordinati dal prof. Giulio Napolitano (2009);
  • alla ricerca di interesse nazionale (PRIN 2006) su I poteri normativi dell'esecutivo a vent'anni dalla legge n. 400 del 1988, diretta dal prof. G. Verde, coordinata a livello nazionale dal prof. P. Caretti;
  • alla rete di ricerca Connex ("Connecting Excellence on European Governance"), coordinata dal Mannheim Centre for European Social Research (Germania) (2005- 2008);
  • alla ricerca Cofin 2003 su Lo spazio giuridico globale - Le amministrazioni nazionali in funzione comunitaria (Università degli studi di Viterbo "La. Tuscia"), elaborando un contributo su Le amministrazioni nazionali in funzione comunitaria: il caso della tutela della concorrenza;
  • alla ricerca co-finanziata MIUR (Università degli studi di Viterbo "La Tuscia") elaborando un contributo su I procedimenti composti nazionali e comunitari: analisi strutturale e giuridica (2002)
  • alla ricerca co-finanziata dal MURST (Università degli studi di Roma "La Sapienza", Università degli studi della Tuscia di Viterbo, Università di Urbino), su L'esecuzione nazionale delle decisioni amministrative comunitarie: il caso dei fondi strutturali, elaborando un contributo su: L'esecuzione nazionale delle decisioni amministrative comunitarie: il caso dei fondi strutturali in materia di ambiente (2001);
  • al Consorzio per lo sviluppo delle metodologie e delle innovazioni nelle pubbliche amministrazioni (MIPA), con sede in Roma, nello svolgimento di ricerche per il Dipartimento delle riforme istituzionali su Le riforme istituzionali, su La costituzionalizzazione di principi che regolano il rapporto tra politica ed economia e le riforme amministrative che si reputano necessarie e su Il governo in un contesto di globalizzazione e di economia e di società in rete con particolare riferimento alle problematiche connesse alla c.d. "governance", dirette dai prof. S. Cassese e C. Franchini (2000);
  • al Progetto finalizzato della Presidenza del Consiglio dei ministri - Dipartimento della Funzione pubblica A/5 Il controllo di gestione: analisi, comparazione e diffusione delle «best practices», partecipando alla redazione del volume Il controllo di gestione nell'amministrazione finanziaria dello Stato: l'esperienza dell’Agenzia delle entrate.

 

CONVEGNI E SEMINARI

  • Relazione al convegno su I procedimenti amministrativi dell'Unione europea (Urbino, 14 marzo 2003, i cui atti sono stati pubblicati nel volume a cura di G. della Cananea e M. Gnes, Torino, Giappichelli, 2004).
  • Relazione al convegno II diritto amministrativo nello spazio giuridico globale (Siena, 4 giugno 2004), sul tema della Internazionalizzazione della funzione antitrust - Primi risultati della ricerca.
  • Relazione al convegno Lo spazio giuridico globale (Viterbo, 22 ottobre 2004), sul tema della Internazionalizzazione della funzione antitrust - Conclusioni della ricerca.
  • Intervento al Seminario su II con/rollo del giudice amministrativo sulle motivazioni dell'Autorità garante della concorrenza e del mercato, Roma - Fondazione Olivetti, 28 febbraio 2006, organizzato dai proff. R. Perez e G. della Cananea.
  • Relazione al convegno su La dirigenza pubblica organizzato dal Dipartimento per il personale della Regione Sicilia (Palermo, 17 aprile 2007), su Enucleazione e sviluppi della dirigenza pubblica in Italia (dattiloscritto non pubblicato).
  • Relazione al Seminario dell'Istituto per la competitività - I-COM su Le interazioni tra i regolatori nazionali e sovranazionali nelle comunicazioni elettroniche, discussa dai proff. G. della Cananea e A. Nicita, (Roma, 14 dicembre 2007).
  • Relazione su Le infrastrutture di telecomunicazioni: quale semplificazione amministrativa? nell'ambito dell'osservatorio comunicazioni dell'Agenzia di ricerche e legislazione AREL (Roma, 4 marzo 2009).
  • Relazione su La formazione e la selezione del dirigenti pubblici nell'ordinamento statale, negli ordinamenti regionali e negli altri stati nell'ambito del seminario presso la SSPA di presentazione della ricerca diretta dal prof. B.G. Mattarella (Roma, 24 giugno 2009).
  • Relazione su Semplificazione amministrativa nell'ambito del 3° Workshop "Infrastrutture e Servizi a Banda Larga e Ultra Larga", Università Federico II, Aula Magna Partenope, (Napoli, 28 Settembre 2009).
  • Relazione nel convegno organizzato da Gruppo S, Martino Sui venti anni dalla legge sul procedimento, su La dichiarazione/denuncia di inizio attività nel settore delle telecomunicazioni, tenutosi nella Facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Palermo (2011),
  • Intervento su Trasporti nell'ambito del Workshop Irpa sulla riforma della disciplina dei servizi pubblici locali organizzato presso l'Università di Roma Tre dal prof G. Napolitano.
  • Intervento nel convegno Regione siciliana e cittadini per la trasparenza organizzato dal Formez PA, con una relazione su Legalità, trasparenza e partecipazione nella P.A. (Palermo, dicembre 20 I 2).
  • Intervento nel convegno Settant'anni dell'autonomia siciliana. L'autonomia siciliana nel processo di revisione costituzionale (Palermo, 15 maggio 2015).
  • Seminario su I giuristi nel ventennio fascista, svoltosi nel dipartimento Dems dell'Università di Palermo (luglio 2015).
  • Presentazione del volume di Lorenzo Casini Ereditare il futuro. I dilemmi del patrimonio culturale (Bologna, il Mulino, 2016) insieme a B.G. Mattarella, G. Armao, T. Bads, L. Fiorito presso il dipartimento Dems dell'Università di Palermo (giugno 2016),
  • Intervento nel convegno Razionalizzazioni dei mercati e aggregazioni fra imprese di trasporto promosso dalla Associazione Si.po.tra e l'Autorità garante della concorrenza e del mercato (gennaio 2017).

 

COLLABORAZIONI CON RIVISTE SCIENTIFICHE

  • Dal 2015 a membro del Comitato direttivo di Munus - Rivista giuridica dei servizi pubblici, diretta dal prof. A. Sandulli.
  • Dal 2011 al 2015 a stato Primo redattore di Munus - Rivista giuridica dei servizi pubblici, diretta dal prof A. Sandulli.
  • Dal 2000, collabora con la Rivista trimestrale di diritto pubblico, in particolare alla redazione della rivista bibliografica.
  • Dal 2000, collabora con il Giornale di diritto amministrativo.
  • Dal 2014 è membro della redazione della rivista on-line Nelmerito.it.

 

PUBBLICAZIONI

Monografie

  • 1. L. SALTARI (con A. TONETTI) a cura di, Il regime giuridico delle autostrade. In Italia, in Europa e nelle principali esperienze straniere, Milano, Giuffrè, 2017 (in corso di pubblicazione).
  • 2. L. SALTARI, Accesso e interconnessione. La regolazione delle reti di comunicazione elettronica, Milano, Ipsoa, 2008, p. 1-272.
  • 3. L. SALTARI, Amministrazioni nazionali in funzione comunitaria, Milano, Giuffrè, 2007, p. 1-350.
  • 4. L. SALTARI, Gli obblighi di servizio pubblico nel trasporto ferroviario, in Quaderno n. 36 - Rivista giuridica della circolazione e dei trasporti, 2002, p. 1-123.

Articoli e saggi

  • 5. L. SALTARI, Le camere di commercio, in La riforma della pubblica amministrazione. Commento alla Legge 124/2015 (Madia) e ai decreti attuativi, a cura di Bernardo G. Mattarella e E. D'Alterio, Il Sole24ore, Milano, 2017, pp. 235-245t~
  • 6. L. SALTARI, I profili strutturali: la nomina dei dirigenti, in Venti anni di politica e amministrazione in Italia, a cura di L. Casini, Bologna, il Mulino, 2016, pp. 57-124.
  • 7. L. SALTARI, L'accesso alla dirigenza pubblica per concorso non conosce eccezioni, in Giornale di diritto amministrativo, 1/2016, pp. 33-45.
  • 8. L. SALTARI, La precarietà del lavoro nella scuola italiana nel difficile dialogo tra le corti, in Giornale di diritto amministrativo, 212015, pp. 219-232.
  • 9. L. SALTARI, La formazione e il reclutamento degli insegnanti in Italia, in Rivista trimestrale di diritto pubblico, 2/2014, pp. 445-475.
  • 10. L. SALTARI, I profili strutturali: la nomina dei dirigenti, in Venti anni di separazione tra politica e amministrazione in Italia, a cura di L. Casini, IRPA Working Paper- Policy Papers Series No. 1/2014, Roma 2014, pp. 73-160.
  • 11. L. SALTARI, Tutele e coordinamento nei procedimenti amministrativi europei delle comunicazioni elettroniche, in Diritto dell'economia, 3/2013, pp. 651-684.
  • 12. L. SALTARI (con L. Fiorentino), Il falso decentramento italiano a dieci anni dalla riforma, Napoli, Editoriale scientifica, 2013, pp. 1-22.
  • 13. L. SALTARI, La partecipazione italiana alla formazione e all'attuazione della normativa europea. Il sistema di coordinamento, in Giornale di diritto amministrativo, n. 5/2013, pp. 475-479.
  • 14. L. SALTARI (con L. Fiorentino), Le politiche di concorrenza: dallo «stallo» al rilancio, in Uscire dalla crisi. Politiche pubbliche e trasformazioni istituzionali, a cura di G. Napolitano, Bologna, il Mulino, 2012, pp. 251-291.
  • 15. L. SALTARI, Il regime giuridico dei giochi e delle scommesse. Ragioni per un cambiamento, in Munus-Rivista giuridica dei servizi pubblici, 2/2012, pp. 309- 338.
  • 16. L. SALTARI, Lo "Stato del mercato", in Giornale di diritto amministrativo, 6/2012 pp. 579-589.
  • 17. L. SALTARI, Editoriale, in Munus-Rivista giuridica dei servizi pubblici, 1/2012, III-VII.
  • 18. L. SALTARI, Poste italiane sempre più banca (del mezzogiorno)?, in Giornale di diritto amministrativo, 8/2011, pp. 834-837.
  • 19. L. SALTARI, Segnali di tensione tra Agcom e governo, in Giornale di diritto amministrativo, 712011, pp. 788-792.
  • 20. L. SALTARI, Il riparto di competenze tra l'Unione europea e gli Stati: ossificazione o fluidità, in Giornale di diritto amministrativo, n. 3/2010, pp. 231- 236.
  • 21. L. SALTARI, La formazione e la selezione dei dirigenti pubblici nell'ordinamento statale, negli ordinamenti regionali e negli altri stati, in Dirigenza dello Stato e il ruolo della Scuola superiore della pubblica amministrazione, a cura di B.G. Mattarella, Roma, SSPA, 2009, pp. 29-72.
  • 22. L. SALTARI, Le infrastrutture di telecomunicazioni: quale semplificazione amministrativa?, Osservatorio comunicazioni AREL, seminari 2009, pp. 11-16.
  • 23. L. SALTARI, II Trattato di Lisbona, le promesse del governo inglese ed H legittimo affidamento, in Rivista trimestrale di diritto pubblico, 2009, p. 239244.
  • 24. L. SALTARI, I dislivelli di regolazione e i diritti dei privati, in Giornale di diritto amministrativo, 4/2009, pp. 379-384.
  • 25. L. SALTARI, Dirigenza pubblica e modelli di amministrazione, in Le amministrazioni pubbliche tra conservazione e riforme, a cura di L. Fiorentino, H. Caroli Casavola, L. Casini, E. Chiti, M. Conticelli, A. Fioritto, M. Gnes, C. Lacava, M. Macchia, A. Mari, C. Meoli, A. Natalini, C. Notarmuzi, L. Saltari,M. Savino, Milano, Giuffre, 2008, pp. 169-210.
  • 26. L. SALTARI, Comunicazioni elettroniche ed energia, Commento alla legge 133/2008, in Giornale di diritto amministrativo, 12/2008, pp. 1230-1234.
  • 27. L. SALTARI, Legge comunitaria 2007, in Giornale di diritto
  • amministrativo, 2008, pp. 1095-1098.
  • 28. L. SALTARI, Interazioni tra i regolatori nazionali e sovranazionali nelle comunicazioni elettroniche, pubblicato nel dicembre 2007 nelle pagine web dell'ISTITUTO PER LA COMPETITIVITA - I-COM (all’indirizzo elettronico http://www.icom.it/DocumentiEventiHome/146pdf).
  • 29. L. SALTARI, Stato e mercato nel decreto Bersani-bis, in Giornale di diritto amministrativo, 8/2007, p. 809-820.
  • 30. L. SALTARI, La legalità comunitaria prevale sulla certezza (nazionale) del diritto, in Giornale di diritto amministrativo, 5/2007, p. 477-483.
  • 31. L. SALTARI, La regolazione asimmetrica nelle comunicazioni elettroniche tra Agcm, Agcom e giudice amministrativo, in Giornale di diritto
  • amministrativo, 11/2006,p.1212-1219.
  • 32. L. SALTARI, Commento alla I. n. 29/2006, legge comunitaria per il 2005, in Giornale di diritto amministrativo, 7/2006, p. 701-707.
  • 33. L. SALTARI, Procedimento amministrativo (diritto comunitario), in Dizionario di diritto pubblico, a cura di S. Cassese, Milano, Giuffre, 2006, pp. 4523-4531.
  • 34. L. SALTARI, Trasporti, in Dizionario di diritto pubblico, a cura di S. Cassese, Milano, Giuffre, 2006, pp. 5956-5961.
  • 35. L. SALTARI, L'interazione tra H diritto antitrust e la regolazione delle comunicazioni elettroniche, in Giornale di diritto amministrativo, 5/2005, p. 555-564.
  • 36. L. SALTARI, Le amministrazioni nazionali in funzione comunitaria: il caso della tutela della concorrenza, pubblicato nelle pagine web del
  • DIPARTIMENTO DI STUDI GIURIDICI DELLA FACOLTA DI ECONOMIA DELL'UNIVERSITA DELLA TUSCIA.
  • 37. L. SALTARI, I procedimenti composti: H caso delle telecomunicazioni, in Rivista Trimestrale di diritto Pubblico, 2/2005, p. 389-433.
  • 38. L. SALTARI, I procedimenti composti e l'integrazione funzionale nella nuova disciplina delle telecomunicazioni, in I procedimenti amministrativi dell'Unione europea. Un'indagine. Atti del Convegno di studio, Urbino 14 marzo 2003, a cura di G. della Cananea e M. Gnes, Torino, Giappichelli, 2004, p. 45-58.
  • 39. L. SALTARI (con Mario Savino), L'esecuzione indiretta di decisioni comunitarie: it caso dei Fondi strutturali in materia di ambiente, in Rivista giuridica del Mezzogiorno, 1/2002, pp. 143-168.

Volumi didattici

  • 40. L. SALTARI (con A. CELOTTO), Costituzione ragionata, Roma, Nel Diritto Editore, 2017, IV ed.
  • 41. L. SALTARI, Le amministrazioni europee. I piani d'azione e il regime dell'attività, in L'amministrazione europea e le sue regole, a cura di L. De Lucia e B. Marchetti, Bologna, il Mulino, 2015, pp. 119-144.
  • 42. L. SALTARI (con M. Gnes), Regulation, in Compendium of basic United Nations terminology in governance and public administrations, ed. M.P. Chiti, Aprii 2009.
  • 43. L. SALTARI (con M. Gnes), Regulatory Reform, in Compendium of basic United Nations terminology in governance and public administrations, ed. M.P. Chiti, Aprii 2009.
  • 44. L. SALTARI (con M. Gnes), Deregulation, in Compendium of basic United Nations terminology in governance and public administrations, ed. M.P. Chiti, Aprii 2009.
  • 45. L. SALTARI, The Internationalization of Antitrust Policy, in Global Administrative Law. Cases and Materials, 2nd edition, 2008, eds. S. Cassese, B. Carotti, L. Casini, M. Macchia, E. McDonald and M. Savino, pubblicato sulle pagine web dell'INSTITUTE FOR INTERNATIONAL LAW AND JUSTICE-NEW YORK UNIVERSITY SCHOOL OF LAW (http://www.iilj.org/GAL/default.asp).
  • 46. L. SALTARI, The Internationalization of Antitrust Policy, in Global Administrative Law. Cases and Materials, J s t edition, 2006, eds. S. Cassese, B. Carotti, L. Casini, M. Macchia, in web site INSTITUTE FOR INTERNATIONAL LAW AND JUSTICE NEW YORK UNIVERSITY SCHOOL OF LAW. (http://www.iilj.org/GAL/documents/GalCasebook.pdf)
  • 47. L. SALTARI, I servizi di pubblica utilità, capitolo VI del volume Diritto amministrativo speciale, a cura di G. Vesperini, Corso di diritto amministrativo, 3, diretto da S. Cassese, Milano, Giuffrè, 2005, pp. 251-286.

Scritti vari

  • 48. Recensione a G. Vesperini, II vincolo europeo sui diritti amministrativi, in Giornale di diritto amministrativo, 5/2012.
  • 49. Recensione a E. Bruti Liberati, La regolazione pro-concorrenziale dei servizi pubblici a rete, in Rivista trimestrale di diritto pubblico, 4/2009, pp. 1101-1105.
  • 50. Recensione a Il regime linguistico dei sistemi comuni europei, a cura di E. Chiti e R. Gualdo, in Giornale di diritto amministrativo, 3/2009.
  • 51. L’Appendice - La riorganizzazione del Ministero delle finanze, in, Il controllo di gestione nell’amministrazione finanziaria dello Stato: l’esperienza dell'Agenzia delle entrate, a cura di R. Mussari, Soveria Mannelli, Rubbettino, 2002. pp. 235- 255.
  • 52. Notizia «Un convegno su le questioni aperte sul federalismo», in Rivista trimestrale di diritto pubblico, 3/2001.
  • 53. Osservatorio sull'attività della Commissione per l'accesso ai documenti amministrativi, rubrica periodica a cura di Lorenzo Saltari, in Giornale di diritto amministrativo, 3/2001, pp. 311-313; 11/2001, pp. 1173-1174.
  • 54. Osservatorio sull'attività normativa del governo, rubrica periodica a cura di Giulio Napolitano, parte relativa al contenimento della spesa, in Rivista trimestrale di diritto pubblico, 1/2002, pp. 173-180; 2/2002,pp. 435-441.
  • 55. Note bibliografiche, in Rivista trimestrale di diritto pubblico, 3/2000, pp. 905- 906; 2/2001, pp. 558-559.

Documenti

Contatti

tel: 06.47614174-75
fax: 06.47618594
e-mail: legislativo@mef.gov.it

Esplora