Ti trovi in:

Ministero dell'economia e delle finanzeBudget delle Amministrazioni centrali dello Stato

Comunicato Stampa del Fri Dec 22 09:00:00 CET 2000

Roma, 22 dicembre 2000

Budget delle Amministrazioni centrali dello Stato

Nell'anno 2000 è stato avviato il processo di budget delle Amministrazioni centrali dello Stato che ha richiesto un forte impegno delle strutture coinvolte e in particolare del Ministero del Tesoro - Dipartimento della Ragioneria Generale dello Stato.

Il percorso intrapreso registra oggi un ulteriore progresso. Infatti, il Ministro del Tesoro, del Bilancio e della Programmazione Economica l'On. Prof. Vincenzo Visco ha inviato ai presidenti del Senato della Repubblica e della Camera dei Deputati il documento sulla "Rilevazione dei costi primo semestre" e la "Revisione del budget" per l'anno 2000, redatto sulla base dei dati indicati dalle Amministrazioni centrali dello Stato ed elaborati dal suddetto Dipartimento.

La rilevazione dei costi del primo semestre si presenta come sostanziale punto di baricentro temporale del budget formulato su base annua e fornisce il primo screening dell'evoluzione della gestione economica. Il quadro di andamento dei costi rilevati evidenzia, infatti, che il costo del Personale manifesta un ruolo primario, rappresentando l'87,4% dei costi complessivi. I costi di gestione hanno un'incidenza percentuale del 12%, mentre gli ammortamenti e gli altri costi sono rispettivamente pari allo 0,5% e allo 0,1% dei costi complessivi.

La gestione economica, pertanto, presenta un grado di realizzazione degli obiettivi di budget pari al 43% su base annua, ed all'86,9% su base semestrale. Un resoconto sulle nuove metodologie di calcolo sarà pubblicato sul terzo numero del quindicinale del Ministero "TesoroNews", che sarà disponibile sul sito Internet ufficiale (www.tesoro.it) dal 28 dicembre 2000.

Fri Dec 22 09:00:00 CET 2000

Ricerca

Esplora