Contenuto principale

Ministero dell'economia e delle finanzeEntrate tributarie gennaio-giugno 2003: dati di competenza

Comunicato Stampa del 11/08/2003

Roma, 11 agosto 2003

Entrate tributarie gennaio-giugno 2003: dati di competenza

Il Ministero dell'Economia e delle Finanze comunica che nel periodo gennaio - giugno 2003 sono state accertate entrate tributarie dello Stato - calcolate secondo il criterio della competenza - per un ammontare pari a 154.717 milioni di euro, in crescita di 8.660 milioni di euro (+5,9%) rispetto allo stesso periodo dell'anno 2002.

Nel solo mese di giugno le entrate sono ammontate a 37.971 milioni di euro, in crescita di 1.857 milioni di euro (+5,1%) rispetto allo stesso mese del 2002.

Le entrate relative alle sanatorie fiscali 2003 ammontano, fino al mese di giugno, a 5.744 milioni di euro. Il gettito, tuttavia, è ancora parziale poiché rappresenta solo la parte che dalla tesoreria è stata già riversata sul bilancio dello Stato.

Per quanto riguarda i primi dati relativi all'autotassazione, la somma del gettito IRPEF e IRPEG dei primi sei mesi del 2003 è stata pari a 11.757 milioni di euro, in calo di 1.873 milioni di euro rispetto allo stesso periodo del 2002. Tale diminuzione è da attribuirsi principalmente ad un decremento del numero dei contribuenti che hanno versato nel mese di giugno 2003 rispetto a quelli che hanno versato nel giugno 2002 e, quindi, ad uno slittamento di cassa nei mesi successivi.

Imposte dirette. Le imposte dirette del periodo gennaio-giugno 2003 sono risultate pari a 81.393 milioni di euro, in aumento di 4.438 milioni di euro (+5,8%) rispetto allo stesso periodo del 2002.

L'IRPEF, il cui gettito è arrivato a 59.627 milioni euro, risulta in crescita di 1.756 milioni di euro (+3,0%). L'IRPEG diminuisce di 1.329 milioni di euro (-14,2% a quota 8.027 milioni di euro).

Imposte indirette. Le imposte indirette hanno generato un gettito pari a 73.324 milioni di euro, in crescita di 4.222 milioni di euro (+6,1%).

L'IVA del primo semestre 2003 è in crescita di 1.803 milioni di euro (+4,4% a quota 42.906 milioni di euro). La componente sugli scambi interni aumenta di 1.644 milioni di euro (+4,6% a quota 37.222 milioni di euro) e quella sulle importazioni si incrementa di 159 milioni di euro (+2,9% a quota 5.684 milioni di euro).

11/08/2003

Cerca nell'archivio dei comunicati