Ti trovi in:

La proposta italiana per una strategia europea condivisa per crescita, lavoro e stabilità

Roma, 25 febbraio 2016 - Per il futuro dell’Unione europea e dell’Unione monetaria l’Italia ha una visione ambiziosa, favorevole a una crescente integrazione. Il progresso verso la realizzazione degli ideali che hanno dato vita all’Unione richiede l’attuazione di una strategia che assuma come obiettivi la crescita economica, la stabilità finanziaria e l’aumento dell’occupazione.
Il dibattito che si sviluppa da tempo sul futuro dell’Unione, e che al centro ha il Rapporto dei cinque presidenti, si avvale ora anche del contributo italiano. L’Italia è peraltro l’unico Stato membro dell’Unione ad aver prodotto un documento strategico organico. Il documento, che qui pubblichiamo sia nell’originale inglese (pubblicato sul sito del Governo italiano il 22 febbraio 2016) sia nella traduzione in italiano, è stato inviato ai vertici delle istituzioni europee e ai Governi di altri Stati membri.
Il cammino delle proposte contenute nel documento dipenderà dall’interesse che su ciascuna di esse sarà possibile raccogliere tra gli altri Governi e dal consenso che potrà essere costruito intorno a questa visione.

Documenti

Elenco dei Tag. Di seguito sono elencate le parole chiave associate ai contenuti di questa pagina. Selezionando il TAG potrai individuare facilmente altre pagine o argomenti correlati.

Esplora